Lavagna Tattica

Lavagna Tattica: l’Empoli di Andreazzoli

Si torna in campo e la nostra Juventus sarà di scena al Castellani contro i padroni di casa dell’Empoli vera rivelazione di questo campionato. Aurelio Andreazzoli non ci riserverà sorprese dal punto di vista tattico e schiererà un 4-3-2-1.

Fase di possesso

L’Empoli inizia la propria manovra con una costruzione dal basso, andando a cercare il play basso con i due terzini che, alternandosi, si alzano in base a chi dei due centrali difensivi ha il possesso del pallone. Gli uomini di Andreazzoli amano giocare molto in verticale con le due punte che tendono una a venire incontro alla palla mentre l’altra, aggredisce lo spazio alle spalle della retroguardia avversaria. Tra i giocatori più interessanti della formazione toscana vi è senza dubbio il terzino sinistro Fabiano Parisi soprannominato durante l’avventura ad Avellino il “Pendolino di Serino” e viste le sue abilità in entrambe le fasi di gioco ed essendo in scadenza nel 2023, sarà uno dei giocatori protagonisti del prossimo mercato estivo.

Fase di non possesso

I toscani in caso di costruzione dal basso avversaria, tendono a lasciare il portatore di palla per poi impedire scarichi verticali ma ci sono anche situazioni dove il portiere avversario fa partire l’azione, in cui i due attaccanti iniziano il pressing. Il centrocampo azzurro invece facendo una grande densità in mezzo al campo, costringe gli avversari ad optare per le corsie laterali a prescindere dal tipo di costruzione che sceglie di impostare.

Conclusioni

Viste le otto assenze per mister Allegri sarà “semplice” schierare la formazione ma resta da capire se Bonucci sarà impiegato dall’inizio visto che è stato costretto a dover giocare tutta la ripresa in Spagna, se Kean farà rifiatare uno tra Vlahovic o Morata e se a gara in corso potrebbe esserci spazio per qualche giocatore dell’U23 con Marley Aké che si candida per far rifiatare Cuadrado che non è apparso brillante nelle ultime partite.

Salvatore Amato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...