Lavagna Tattica

Lavagna Tattica: il Torino di Jurić 

Secondo e ultimo derby stagionale della Mole per la nostra Juventus che questa sera riceverà i cugini del Torino guidati da Ivan Jurić . Il tecnico croato non riserverà sorprese dal punto di vista tattico e confermerà il solito 3-4-2-1.

Fase di possesso

La loro fase di costruzione inizia dal basso con uno dei 3 centrali difensivi che cerca il più velocemente possibile, uno dei due esterni di centrocampo che si allargano per dare ampiezza all’azione e quello opposto al cross che accompagna l’azione, può arrivare alla conclusione in porta con uno dei due centrocampisti centrali che deve garantire un’adeguata copertura. Un’altra soluzione adottata dai granata è quella del lancio lungo verso la prima punta che cerca di mantenere il possesso scaricando verso i centrocampisti che a loro volta, cercano i due esterni per attaccare la squadra avversaria. Josip Brekalo è uno dei giocatori più temibili del Toro che oltre alla sua abilità nella conduzione della palla in corsa e nel dribbling, ha già messo a segno ben 6 reti e ha dimostrato di saper giocare anche sulla fascia destra.

Fase di non possesso

In questa fase i granata tendono ad attuare un pressing molto offensivo per recuperare il pallone nella trequarti avversaria e di conseguenza, cercheranno di impedire o limitare la nostra costruzione dal basso. All’interno della propria metà campo invece, i nostri avversari si dispongono con una difesa a 5 con i due esterni che saranno chiamati ad abbassarsi accanto ai tre centrali difensivi mentre i due trequartisti, andranno a supportare i due mediani.

Conclusioni                                      

Come preannunciato ieri in conferenza stampa, sono principalmente 2-3 i dubbi di formazione di mister Allegri: a centrocampo McKennie-Zakaria e Arthur-Locatelli si contendono due maglie con Rabiot che sarà titolare nel suolo di mezz’ala sinistra; in attacco visto l’impiego di Cuadrado come terzino destro al posto dello squalificato Danilo, potrebbe esserci spazio per Kean nel suolo di esterno sinistro anche se Morata appare ancora una volta favorito per giocare titolare al fianco di Dybala e Vlahovic.

Salvatore Amato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...