#PrecedentiBianconeri

Atalanta-Juventus: presentazione e statistiche

PREFAZIONE – L’arrivo di Vlahovic ha dato un nuovo entusiasmo e voglia di vincere in casa bianconera, col quarto posto virtuale conquistato domenica, ed il raggiungimento delle semifinali di Coppa Italia. Stasera, al Gewiss Stadium di Bergamo, nel posticipo del 25mo turno, sesto del girone di ritorno, c’è l’importante spareggio per il quarto posto in casa dell’Atalanta, scavalcata proprio nell’ultimo turno, ma con una gara da recuperare. Ora i ragazzi di Allegri precedono gli orobici di due punti (45 a 43). L’Atalanta non sta passando un buon momento, doppo aver perso le ultime due gare interne nell’ultima settimana, col Cagliari in campioonato e con la Fiorentina in Coppa Italia. Ma da qualche tempo Gasperini è la nostra bestia nera. All’anata, giocata il 27 novembre 2021 al 14mo turno, successo orobico per 1-0. Ore 20,45, diretta Dazn. Arbitro: Mariani di Aprilia Assistenti: Meli – Imperiale IV: Volpi VAR: Aureliano AVAR: De Meo

Zapata esulta dopo il gol vittoria dell’andata. Stasera il colombiano non ci sarà, vittima di un infortunio che probabilmente lo terrà fuori quasi tutta la stagione.

I CONVOCATI –

Rispetto a domenica col Verona rientra Locatelli dopo la squalifica. Tutto invariato, a parte lo stop di Chiellini. Ancora fuori Bernardeschi, vicino al rientro.

I convocati di Gasperini:

Pesanti le assenze del portiere Musso, fuori per squalifica, e di Zapata, infortunato, così come Miranchuk e Palomino.

I PRECEDENTI – Sono 59 i precedenti in serie A a Bergamo: il bilancio resta in vantaggio, con 27 successi (ultimo il 3-1 del 23 novembre 2019), 24 pareggi (ultimo il 2-2 del 26 dicembre 2018) ed 8 vittorie dei padroni di casa (ultima l’1-0 del 18 aprile 2021, arrivata dopo 20 anni di digiuno), 100 gol fatti e 57 subìti. Un solo precedente alla sesta di ritorno: il 19 febbraio 1950 successo interno per 2-0.

Malinovsky scocca il tiro del successo atalantino il 18 aprile 2021.

LA JUVE IN QUESTA DATA – Per il terzo anno consecutivo in campo il 13 febbraio: l’anno scorso ko per 1-0 a Napoli, nel 2020 pareggio per 1-1 in casa del Milan in Coppa Italia. Nel 2018 il 2-2 interno col Tottenhamm in Champions, nel 2016 il leggendario 1-0 al Napoli, nel 2011 1-0 all’Inter nell’ultima in domenica, nel 2005 2-1 all’Udinese, nel 2000 1-0 al Lecce, nel 1994 5-1 interno sempre ai salentini. Nel 1972 precedente a Bergamo, con pareggio per 0-0. Su 18 gare, 9 vittorie, 4 pari e 5 sconfitte.

GLI EX – Nell’Atalanta, mister Gasperini, allenatore della primavera bianconera, e Demiral in difesa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...