#PrecedentiBianconeri

Juventus-Napoli: presentazione e statistiche

PREFAZIONE – Premesso che da quì alle 20,45 porebbero accadere ancora una serie di eventi non ben definiti, stasera dovrebbe scattare il girone di ritorno in uno tra i momenti storicamente più complicati della nostra esistenza, nella pandemia infinita, tra blocchi, positività all’ultimo momento, rinvii e quarantene. Rersta confermata Juve-Napoli in un turno comunque monco (quattro partite non si disputeranno), per cercare l’avvicinamento al quarto posto di una classifica che comunque rimarrebbe incompleta. Resta sempre il beneficio del dubbio fino all’ultimo minuto: c’è da aspettarsi di tutto. Il Napoli di Spalletti è terzo con 39 punti, 6 in più della Juve, e nell’ultimo turno del 2021 perse in casa 2-1 con lo Spezia. La gara d’andata, disputata al terzo turno l’11 settembre 2021, vide il successo partenopeo per 2-1. Ore 20, 45, diretta Dazn: Arbitro: SOZZA di Seregno Assistenti: GIALLATINI – PRETI IV: MARCENARO VAR: IRRATI AVAR: MELI

I CONVOCATI

Nella Juve fuori per Covid Pinsoglio e Chiellini, mentre si è negativizzato Arthur. Fuori anche Bonucci, Danilo e Ramsey, mentre sarebbero recuperati Chiesa e Dybala.

Nel Napoli fuori gioco Osimhen, Mario Rui, Meret, Lozano, Malcuit, Koulibaly e Fabian Ruiz, oltre ad Anguissa, impegnato in Coppa d’Africa. . La Asl 2 ha bloccato anche Zielinski, Lobotka e Rrhamani perchè sprovvisti di green pass rafforzato causa assenza dose booster.

I PRECEDENTI – Sono 75 i precedenti in serie A tra le due squadre a Torino: bilancio di 47 successi (ultimo il 2-1 del recupero del 7 aprile 2021), 20 pareggi (ultimo il 2-2 del 23 maggio 2011) ed 8 successi partenopei (ultimo l’1-0 del 22 aprile 2018), 135 gol fatti e 72 subìti. Due i precedenti alla prima di ritorno: pareggio per 2-2 a Napoli il 23 febbraio 1930 e successo interno per 3-0 l’11 febbraio 2001.

LA JUVE IN QUESTA DATA – La tradizione chiama il turno della Befana, quest’anno il primo dell’anno solare, l’anno scorso il secondo, col successo per 3-1 in casa del Milan. Due anni fa il 4-0 interno al Cagliari, nel 2018 1-0 sempre a Cagliari, nel 2016 3-0 interno al Verona, nel 2015 1-1 interno con l’Inter, nel 2013 ko interno con la Sampdoria (1-2). Sfida col Napoli nel 1991, con successo interno per 3-0. Nei 32 precedenti, 21 vittorie, 6 pari e 5 sconfitte.

GLI EX – Nessuno

Il gol vittoria di Koulibaly nella partita d’andata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...