#JPostMatch, News

#JPostMatch, Juventus-Cagliari: il 2021 si chiude con un 2-0

Termina così il 2021 calcistico della nostra Juventus, vittoria casalinga contro il Cagliari e pareggio contemporaneo dell’Atalanta a Genoa con il quarto posto che adesso dista 4 punti. Decide il gol di Kean su tiro-cross di Bernardeschi e il raddoppio proprio di quest’ultimo si assist di Kulusevski .

Un anno che si chiude sicuramente con grandi delusioni, diverse polemiche ma anche con due trofei, non dimentichiamolo.

Dopo la sconfitta contro i bergamaschi sono arrivate 5 vittorie in 6 partite, un solo gol subito e i due punti lasciati a Venezia che portano tanta amarezza. 19 punti su 24 nelle ultime 8 gare. Pesano come un macigno i troppi punti persi con Sassuolo,Verona,Empoli,Udinese e Venezia: ben 13 in 5 partite.

La Partita

Formazione che cambia per due undicesimi rispetto alla trasferta di Bologna, dentro Alex Sandro per Pellegrini e Bentancur per McKennie; si rivede Arthur titolare per la seconda partita consecutiva, quinta presenza da titolare per Bernardeschi.

Tutto sommato le ultime partite hanno girato sullo stesso copione, una serie di impegni poco complicati(sulla carta) utili per ritrovare un minimo di continuità e di vittorie, perché i punti li lasciano anche gli altri, basta vincere. La Juve ha mantenuto il controllo della gara per quasi tutto il match ma ha rischiato grosso in due occasioni: prima con Dalbert che non trova il gol per pochi centimetri e poi con Joao Pedro; l’ennesima conferma che le partite vanno chiuse prime con cinismo e cattiveria, proprio perché in caso di pareggio spesso non abbiamo più la forza per vincerla.

Abbiamo lavorato ma c’è ancora tanto da migliorare. Sull’1-0 a volte siamo bassi, ci sentiamo comodi così, ma non va bene. Giochiamo con la puzza sotto il naso che non va bene, anche se oggi abbiamo portato a casa il risultato“, così Szczesny a DAZN.

È indubbio che questa squadra attualmente non sfrutta il proprio potenziale al 100%, si fa fatica ad arrivare alla conclusione, manca coordinazione nel pressing e a volte si ha la tendenza ad abbassare il ritmo. Tuttavia vanno sottolineate le assenze di pedine importanti come Chiesa, Dybala e Danilo, senza contare le 3 partite saltate da McKennie e le ultime due che hanno visto Locatelli subentrare solo alla fine. Chiaramente ci si aspetta molto di più, specie con i rientri dei sopracitati.

Ancora male Alex Sandro, peggiore in campo, mai incisivo e sempre un un lontano ricordo di quel che fu nei primi anni a Torino; un ingaggio sicuramente troppo elevato per il reale valore del giocatore.

Siamo tutti felici di rivedere finalmente Bernardeschi in gol(dopo 7 assist stagionali), con tanto di ovazione da parte dei tifosi, una novità rispetto ai fischi dei mesi passati. Ritrova la rete dopo 43 partite di campionato, l’ultima volta il 26 luglio 2020 contro la Sampdoria, 513 giorni fa.

Gennaio sarà il mese decisivo

La Juventus si ritroverà alla Continassa il 30 dicembre per preparare la partita dell’epifania contro il Napoli , probabilmente ancora senza Danilo ma con buone possibilità di rivedere Chiesa e soprattutto Dybala. Il 9 gennaio trasferta a Roma in casa di Mourinho, il 12 Supercoppa italiana a San Siro contro l’Inter.

Il 15 e il 18 gennaio due gare consecutive in casa, Udinese in campionato e Sampdoria in Coppa Italia, mentre la trasferta lombarda contro il Milan del 23 chiuderà il mese di gennaio. Tra un mese si potrà fare qualche resoconto, cercando di capire dove potremo arrivare e sperando di ritrovarci in buona posizione per stare tra le prime quattro.

Sarà essenziale colmare alcune lacune di gioco ed ottimizzare il rendimento di tutti gli elementi della rosa, perché dal mercato difficilmente arriveranno grandi colpi e bisognerà raggiungere gli obiettivi con le attuali risorse.

Buone feste da Juvengers.com!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...