#PrecedentiBianconeri

Salernitana-Juventus: presentazione e statistiche

PREFAZIONE – Mentre la Juve è purtroppo protagonista dell’ennesima indagine che “squarcia il calcio italiano”, la vita calcistica in qualche modo va avanti, anche se purtroppo in modo non soddisfacente, dopo la sconfitta interna contro l’Atalanta che ha ridimensionato nuovamente le ambizioni di una stagione già fin troppo complicata. La speranza adesso è che inizi uuna serie di partite abbordabili che ci faccia recuperare qualche posizione. La prima stasera, nell’anticipo del 15mo turno, terzo infrasettimanale della stagione, in casa della Salernitana di Colantuono, all’ultima piazza con 8 punti insieme al Cagliari, e reduce proprio dal pari di venerdì in casa dei sardi. Ore 20,45, diretta Dazn Arbitro: FOURNEAU di Roma 1 Assistenti: BACCINI – SACCENTI 4° uomo: MARINELLI Var: DI PAOLO Avar: CECCONI.

I CONVOCATI –

Si ferma Chiesa, che dovrebbe rientrare solo a gennaio. Non recupera De Sciglio, rientra Pellegrini. Aggregato Soulè all’attacco.

Nella Salernitana assenti M. Coulibaly, Strandberg, Ruggeri e Russo per infortunio.

Questi i probabili convocati.

Portieri: Belec, Fiorillo, Guerrieri

Difensori: Aya, Bogdan, Delli Carri, Gagliolo, Gyomber, Jaroszinski, Kechrida, Ranieri, Veseli, Zortea

Centrocampisti: Capezzi, Gondo, L.Coulibaly, Di Tacchio, Kastanos, Obi, Schiavone

Attaccanti: Bonazzoli, Djuric, Ribery, Simy, Vergani

I PRECEDENTI – Sono solo due i precedenti a Salerno, dove la Juve non ha mai vinto: un pareggio (0-0) nel primo confronto del 18 gennaio 1948 ed un successo campano, 1-0 nell’ultimo precedente del 2 maggio 1999. Caccia quindi alla prima vittoria all’Arechi.

Marco Di Vaio segna e sconfigge la Juve di Ancelotti, il 2 maggio 1999

LA JUVE IN QUESTA DATA – Dopo 7 anni si torna in campo il 30 novembre: nel 2014 successo all’ultimo minuto nel derby casalingo (2-1). Data poco frequentata e molto diluita negli anni: nel 1997 1-1 in casa Milan, nel 1986 tonfo per 3-0 in casa Roma, nel 1980 0-0 a Catanzaro. Su 14 gare, 5 vittorie, 7 pari e 2 sconfitte.

GLI EX – Nei granata tutti giocatori che hanno frequentato le giovanili bianconere o l’Under 23: dal portiere Fiorillo (preso e mai neppure utilizzato in bianconero dalla Sampdoria nel 2014), ad Andrea Schiavone (periodo 1999-2013)a Filippo Delli Carri ed il cipriota Kastanos. Questi ultimi due ancora di proprietà bianconera.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...