#PrecedentiBianconeri

Inter-Juventus: presentazione e statistiche

PREFAZIONE – Trovato il suo poker di vittorie, sempre di “cortomuso” in perfetto stile allegriano, la Juve questa sera scende in campo per il posticipo che chiude la nona giornata, allo stadio Meazza affrontando la grande rivale di sempre, l’Inter di Simone Inzaghi, terza con 17 punti, e reduce da ko con polemiche in casa della Lazio. L’obiettivo è cogliere un successo che consentirebbe l’aggancio in classifica ai nerazzurri, e vedere più spiragli per la zona Champions. Ore 20,45 diretta Dazn Arbitro: Mariani di Aprilia Assistenti: Meli-Peretti Quarto ufficiale: Ayroldi Var: Guida Avar: Passeri

I CONVOCATI

Rientra Dybala, fuori da fine settembre, ma resta fuori Kean, a causa di un affaticamento muscolare, e non convocato Rabiot, guarito dal Covid, ma con non abbastanza forma fisica per essere reinserito subito.

Per Inzaghi tutti a disposizione, ad esclusione di Correa, fuori per infortunio.

Questa la possibile lista:

Portieri: Handanovic, Cordaz, Radu

Difensori: Bastoni, D’Ambrosio, Darmian, De Vrij, Dimarco, Kolarov, Ranocchia, Skriniar

Centrocampisti: Barella, Brozovic, Calhanoglou, Dumfries, Gagliardini, Perisic, Sensi, Vecino, Vidal

Attaccanti: Dzeko, Martinez, Sanchez, Satriano

I PRECEDENTI – Sono 88 i precedenti in serie A in casa Inter, con 24 successi (ultimo il 2-1 del 6 ottobre 2019), 28 pari (ultimo l’1-1 del 27 aprile 2019) e 36 sconfitte (ultima il 2-0 del 17 gennaio scorso) 98 gol fatti e 137 subìti. Non fa tema il 2-1 ottenuto il 2 febbraio in Coppa Italia. Sei i precenti con i meneghini al nono turno: due le vittorie (ultima il 14 dicembre 1975, 2-0 interno), 2 pari (ultimo lo 0-0 interno del 27 ottobre 2001)e 2 sconfitte (ultima il pesante 0-4 subìto a Milano l’11 novembre 1979).

Instantanee dell’ultimo successo in casa dell’Inter nell’ottobre 2019

LA JUVE IN QUESTA DATA – Dopo 11 anni si torna in campo in data 24 ottobre: nel 2010 insipido 0-0 a Bologna, sempre di domenica. Prima, altro salto di 10 anni: nel 2000 ko interno con l’Amburgo (1-3) in Champions, nel 1999 1-1 a Bari, nel 1993 altra trasferta milanese, ma 1-1 in casa Milan. L’ultimo successo risale al 1990, con un 4-0 in casa Austria Vienna in Coppa delle Coppe, per il campionato bisogna andare al 1982, 2-1 interno alla Roma. Su 16 gare, 5 successi, 8 pari e 3 sconfitte.

GLI EX – Arturo Vidal ed il quadriennio di successi dal 2011 al 2015, ma anche quel gol da ex “avvelenato” a gennaio. Nella Juve Bonucci, ex di inizio carriera e scudettato (a tavolino) nel 2006.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...