#PrecedentiBianconeri

Juventus-Sampdoria: presentazione e statistiche

PREFAZIONE – Trovato il primo successo in campionato mercoledì a La Spezia, la Juve cerca di dare continuità ai propri risultati cercando anche la prima affermazione in casa e risalire ancora ulteriormente la classifica. Oggi, per l’anticipo della sesta giornata, debutto alle 12,30 (e su Sky) affrontando la Sampdoria di D’Aversa, che ha gli stessi nostri punti, 5, ma è reduce dal tonfo interno col Napoli (0-4) di giovedì. Ore 12,30, diretta Sky-Dazn Arbitro: Ayroldi di Molfetta Assistenti: Di Vuolo-Lombardi Quarto Ufficiale: Camplone Var: Orsato Avar: Tegoni

I CONVOCATI

Rientrano Chiellini e Cuadrado, mentre ci sarà regolarmente anche Chiesa, uscito con qualche dubblio mercoledì. Out Rabiot. In porta potrebbe esserci il secondo debutto per Perin, con turnover anche in ottica Chelsea.

Questi gli uomini portati da D’Aversa a Torino.

Due sole assenze, quelle di Gabbiadini e Verre, fuori per infortunio. Curiosità per le prime contro di Dragusin ed Ihattaren, di nostra proprietà.

I PRECEDENTI – Sono 63 i precedenti interni contro i blucerchiati in serie A, col bilancio di 39 successi (ultimo il 3-0 del 20 settembre 2020, ultimo di una serie aperta di 6 successi consecutivi in casa), 19 pari (ultimo l’1-1 del 14 dicembre 2014) e 5 sconfitte (ultima l’1-2 del 6 gennaio 2013). 125 gol fatti e 48 subìti. Due le gare alla sesta di andata, entrambe in casa: successo per 3-0 il 21 ottobre 1962 e pareggio per 1-1 il 12 novembre 1972.

20 settembre 2020: Kulusevski. al debutto in maglia bianconera, segna dopo 13 minuti, e viene festeggiato da Ronaldo.

LA JUVE IN QUESTA DATA – Dopo 3 anni si torna i campo il 26 settembre, da quel 2-0 al Bologna nel turno infrasettimanale. Nel 2015 ko per 2-1 a Napoli, nel 2020 4-2 interno al Cagliari, nell’ultima di domenica, nel 2007 4-0 alla Reggina, nel 2000 0-0 interno col Deportivo in Champions, nel 1998 ko per 1-0 a Parma. Nessuna gara con la Sampdoria, “sfiorata” nel 2008 (si giocò il 27 a Genova, pareggio per 0-0). Su 12 gare, 6 vittorie, 3 pari e 3 sconfitte.

GLI EX – Sono tutti nella Sampdoria gli ex in maglia bianconera: dal portiere Audero, che esordì in serie A nel 2017 con la Juve, ad Ekdal e Candreva a centrocampo, al mitico Quagliarella, tre scudetti con la Juve. Fino appunto a Dragusin, mentre sono passati dalla Juve senza vestirla Gabbiadini e Ihattaren.

Curiosità per Dragusin in blucerchiato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...