#PrecedentiBianconeri

Napoli-Juventus: presentazione e statistiche

PREFAZIONE – Dopo l’inizio non proprio esaltante delle due partite di agosto, torna il campionato dopo la sosta per la nazionale, e per la Juve, ancorata al suo unico punto in classifica, arriva l’insidiosa trasferta di Napoli, nell’anticipo del terzo turno, da affrontare non certo nelle migliori condizioni: le numerose assenze non inducono certo all’ottimismo, e la situazione ambientale ostica creata ad arte dai padroni di casa, comunque nel gruppetto delle squadre a punteggio pieno (2-1 in casa Genoa prima della sosta) non aiuta certo. Ore 18, diretta Dazn Arbitro: Irrati di Pistoia Assistenti: Passeri-Costanzo 4° uomo: Ayroldi VAR: Mariani AVAR: Meli

I CONVOCATI

Sette assenze sicure: oltre a Chiesa, non coinvocato precauzionalmente dopo il leggero infortunio, a casa tutti i giocatori del continente sudamericano: Danilo, Dybala, Alex Sandro, Cuadrado, Bentancur, oltre a Kaio Jorge, che ancora deve rientrare dall’infortunio patito ad agosto,mentre ci sarà regolarmente McKennie. Ci saranno le novità Miretti e Soulè, oltre che a De Winter, già convocato in passato. Prima convocazione anche per Kean, galvanizzato dalla doppietta alla Lituania mercoledì.

Spalletti non ha certo i problemi di formazione di Allegri: ritrovato Osimhen, dopo lo sconto della squalifica, recuperano anche Insigne e Lozano. Gli unici stop sono quelli del portiere Meret (giocherà Ospina, appena rientrato dalla Nazionale), di Demme e di Lobotka.

I PRECEDENTI – Sono 75 i precedenti in serie A tra le due squadre a Napoli: il bilancio vede 25 successi dei padroni di casa, che prevalgono leggermente (ultima l’1-0 del 13 febbraio scorso, deciso da un rigore di Insigne) contro i 23 successi bianconeri (ultimo il 2-1 del 3 marzo 2019), mentre prevalgono i pareggi, 27 (ultimo l’1-1 del 2 aprile 2017), 87 gol fatti e 92 subìti. Sono 6 i precedenti al terzo turno: quattro sono i successi (ultimo il 2-1 del recupero del 7 aprile scorso), un pari (0-0 interno il 19 settembre 1965) ed un successo partenopeo (1-0 a Napoli il 2 ottobre 1932).

La dedica di Insigne dopo il rigore trasformato nella gara del 13 febbraio scorso.

LA JUVE IN QUESTA DATA – Dopo 10 anni si torna in campo l’11 settembre: nel 2011 l’esordio in campionato allo Stadium, con successo per 4-1 sul Parma. Nel 2005 4-0 ad Empoli, nel 1996 1-0 interno al Manchester United nel girone di Champions League, nel 1994 2-0 interno al Bari, nel 1983 7-0 casalingo all’Ascoli. Solo vittorie nelle 8 gare ufficiale disputate in questa data.

GLI EX – Nessuno

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...