#TheOtherJu

PIACENZA-JUVENTUS U23 3-2 POST MATCH

Weekend nero per le giovani zebre che perdono 3-2 contro il Piacenza, il match comincia subito con i padroni di casa all’arrembaggio. Dopo un inizio morbido è Madama a sbloccare il match, contropiede maestoso di Anzolin che con un traversone serve Troiano, il centrocampista trafigge Libertazzi e regala il vantaggio alla Juve. Dura poco la gioia dei giovani bianconeri, dopo tre minuti un Alcibiade distratto interviene in modo irregolare su Scorza, per l’arbitro non ci sono dubbi e fischia il rigore. Un minuto più tardi è Cesarini a presentarsi dal dischetto, Israel para il rigore ma l’attaccante spezzino è lesto e segna su ribattuta. Passano sette minuti e Taricone fischia il secondo rigore di giornata, Marchi stende un Akè infermabile.
Dagli undici metri si presenta il baby talento Fagioli, il numero 10 segna ma non esulta per rispetto dei suoi ex colori.
Al 30’ il francese Dabo spreca una occasione incredibile, l’ex Nantes si ritrova a tu per tu con il portiere di casa, il numero 7 spara addosso a Libertazzi. Al 36’ Alcibiade è costretto ad abbandonare il match per infortunio, mister Zauli concede una chance a Leone. La prima frazione si chiude con la vecchia signora in vantaggio, la seconda parte di match inizia con due occasioni di Lamesta. La partita non sembra particolarmente travagliata, al 68’ però gli emiliani pareggiano i conti, Corbari batte Israel con un tiro all’incrocio. La Juve sembra aver accusato il colpo, al 72’ Maio sfiora il gol da ottima posizione, Madama sembra non volere affondare il colpo, ma a quattro minuti dal termine ci prova Fagioli, il centrocampista piacentino sfiora il goal da punizione, miracolo di Libertazzi. Al minuto 95’ i bianconeri vengono beffati, Maio stacca di testa e batte Israel, 3-2 per i padroni di casa che condannano la Juve alla sconfitta.
Bianconeri che terminano la corsa al decimo posto, playoff raggiunti ma la stagione dei giovani è lo specchio di quella della prima squadra. Sconfitta da dimenticare, i ragazzi dovranno concentrarsi sui playoff, prima gara il 9 maggio contro la Pro Patria.

Demetrio Nicoló

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...