#PrecedentiBianconeri

Fiorentina-Juventus: presentazione e statistiche

PREFAZIONE – Di nuovo in campo, per la terza domenica consecutiva alle ore 15, per continuare la nostra lotta a strappare un posto nella prossima Champions, che vede una lotta a cinque dietro all’Inter capolista: la Juve, dopo il successo di mercoledì sul Parma, ha ripreso l’Atalanta ed è ad un punto dal Milan, ad inseguire subito dietro Napoli e Lazio, mentre sembra più staccata la Roma. Oggi, per il turno numero 33 di campionato, 14mo del girone di ritorno, si va allo stadio Franchi di Firenze per una trasferta, la prima delle due consecutive di campionato, tutt’altro che facile contro i viola di Beppe Iachini, che ancora devono guadagnarsi la salvezza aritmetica, appaiati a quota 33 punti con lo Spezia in 14ma posizione, e reduci dal successo di Verona nell’anticipo di martedì. C’è anche da riscattare la brutta batosta dell’andata, il 22 dicembre 2020 col tonfo interno per 3-0. Ore 15, diretta Sky Arbitro: MASSA di Imperia Assistenti: MELI – ALASSIO IV Ufficiale: AYROLDI VAR: GIACOMELLI AVAR: RANGHETTI

Un’immagine della resa della gara di andata.

I CONVOCATI –

Non cambia nulla rispetto a mercoledì col Parma: stessi convocati, non ci saranno Demiral ed il grande ex Chiesa.

Questi invece i convocati di Iachini:

Fa parte della comitiva anche Bonaventura, che però dovrà seguire la partita dalla tribuna, in quanto squalificato. Assenti anche Borja Valero e Kokorin, infortunati.

I PRECEDENTI – Sono 81 i precedenti a Firenze in serie A: il bilancio è di 23 successi bianconeri (ultimo il 3-0 del 1°dicembre 2018), 31 pari (ultimo lo 0-0 del 14 settembre 2019) e 27 successi viola (ultimo il 2-1 del 15 gennaio 2017), 94 gol fatti e 103 subìti. Ben 10 i confronti alla 14ma di ritorno: bilancio di 4 vittorie (ultima il 2-1 interno del 20 aprile 2019), 4 pari (ultimo lo 0-0 esterno del 17 aprile 2011) e 2 sconfitte (ultima il 4-1 preso a Firenze l’11 maggio 1975).

LA JUVE IN QUESTA DATA – Si torna in campo il 25 aprile dopo 9 anni da quell’1-0 a Cesena deciso da Borriello nel 2012. Nel 2010 3-0 interno al Bari, ultima di domenica, nel 2004 ko casalingo col Lecce (3-4), nel 2002 2-1 al Parma nella finale d’andata di Coppa Italia, nel 1999 precedente con i viola, con successo interno per 2-1, nel 1993 altro precedente con i viola, e successo interno per 3-0, nel 1990 il successo per 1-0 in casa del Milan nel ritorno della finale di Coppa Italia.Su 21 gare, 13 successi, 5 pari e 3 sconfitte. Con la Fiorentina molte sfide ad aprile, diverse nell’ultima decade negli ultimi anni: nel 2016 a Firenze si giocò il 24, con successo per 2-1.

GLI EX – Sono 4 gli ex viola in maglia bianconera: Chiellini, Cuadrado (alla prima sfida da ex consecutiva, la prossima ad Udine), Bernardeschi e Chiesa, oggi grande assente. Nella Fiorentina ex Caceres, che ci segnò all’andata.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...