#TheOtherJu

JUVENTUS U23-PONTEDERA 1-1 POST MATCH

Juve beffata all’ultimo respiro, pareggio amaro per i nostri ragazzi. Nella 35’ giornata i giovani bianconeri hanno pareggiato 1-1 contro il Pontedera. Il match comincia con una occasione ghiottissima per la Juve, Anzolin crossa crossa in mezzo, Akè tira al volo ma para Sarri, sul proseguo dell’azione Marques sfiora il goal di testa. Al 15’ la Juve sblocca il match, Akè dalla destra fa partire un tiro cross potente, palla che sbatte su Marques e si infila dentro alla rete. Al 19’ rispondono gli ospiti, Caponi calcia una punizione insidiosa, bravo Israel a togliere la palla dall’incrocio dei pali. Al 31’ ancora Juve, Sarri smanaccia un cross di Brighenti, Leone non arriva sulla ribattuta per un soffio. La partita è vivace e al 38’ gli ospiti rischiano di pareggiare con una prodezza, la difesa bianconera spazza male una palla, sforbiciata di Stanzani che sfiora la traversa. Un minuto più tardi la Juve spreca una occasione incredibile, Marques viene servito davanti al portiere avversario, ma la punta spagnola incrocia troppo il diagonale. Il primo tempo si conclude con un tiro di Rafia, bravo il numero 1 dei toscani a stoppare la palla in due tempi.
La seconda frazione comincia subito con la Juve in attacco, al 48’ Akè lascia partite una bordata, bravo Sarri a deviare con le dita in corner.
Al 54’ c’è un episodio che potrebbe portare in equilibrio il match, Israel travolge Stanzani, per l’arbitro non ci sono dubbi e fischia rigore.
Dal dischetto si presenta Caponi, il numero 8 scivola e spara la palla alle stelle.
La partita si accende e al 60’ Rafia già ammonito rischia il rosso, il tunisino entra in ritardo su Risaliti.
Al 62’ Akè sfiora il raddoppio, l’ex Marsiglia, dopo aver verticalizzato con Leone, spara la palla addosso al portiere avversario.
Passano quattro minuti e Marques manca ancora l’appuntamento col raddoppio, la punta nata a Caracas non trova la porta dopo un croos basso di Brighenti.
Al 76’ ci prova il Pontedera, Benedetti serve Caponi dentro l’area, il mediano dei toscani con un tiro di piatto sfiora l’incrocio.
Al minuto 85’ Dabo prova un tiro al volo di mancino, il francese sfiora la porta di poco.
Al 92’ Magrassi si dispera, la sua punizione sfiora la traversa, Israel immobile.
Al 94’ c’è la beffa per la Juve, su una punizione all’ultimo respiro, la difesa juventina di dimentica di Benericetti, la punta granata segna il pareggio con un colpo di testa ed esplode di gioia.
Pareggio che sa di sconfitta per gli uomini di mister Zauli. I bianconeri non trovano il successo dal 7 marzo, quando sconfissero una zero il Grosseto fuori casa. Nelle ultime 5 gare la Juventus U23 ha collezionato solo 2 punti. Un magro bottino che mette paura alla vecchia signora, posizionata al nono posto, ultime 4 gare decisive per salvare una stagione altalenante.

Demetrio Nicolò

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...