#TheOtherJu

ALESSANDRIA-JUVENTUS U23 2-0 POST MATCH

Terza sconfitta consecutiva, la Juve U23 perde 2-0 il derby contro l’Alessandria. Il match comincia con i nostri ragazzi all’attacco, al 4’ minuto Brighenti prova un tiro da lontano, ma la conclusione è troppo debole. La partita viaggia su ritmi lenti, le due compagini si studiano e non affondano il colpo, al 10’ la squadra di casa ha una ghiotta occasione, la palla arriva ad Eusepi, che dentro l’area prova il tiro, bravi i difensori bianconeri a murare la conclusione. Al minuto ventitré sono sempre i padroni di casa a sfiorare il vantaggio, Mustacchio si fionda su una palla che rimbalza in area, tiro di controbalzo che sfiora la traversa. Al 27’ i grigi chiedono un rigore, Celia cade dopo un presunto contatto con Barbieri, l’arbitro vede la simulazione e punisce l’attaccante col giallo. Al 29’ finalmente si vede la Juve, Dabo scarica per Leone, il giovane centrocampista torinese salta un paio di avversari con uno slalom, ci prova con una conclusione potente, bravo Pisseri a salvare miracolosamente.
La partita si infiamma e al 31’ Zauli viene ammonito per aver protestato eccessivamente, passano pochi minuti e l’Alessandria trova il goal, al 35’ da un angolo, Eusepi raccoglie una deviazione e batte Nocchi da pochi metri. Il primo tempo si conclude con i padroni in vantaggio e una Juve davvero poco pericolosa.
La seconda frazione inizia con una occasione per l’Alessandria, Arrighini parte in contropiede, arriva davanti a Nocchi, bravo Delli Carri a chiudere miracolosamente.
Al 56’ si fa vedere la Juve, azione personale di Gozzi che dalla trequarti lascia partire un tiro potente, bravo Pisseri a opporsi.
Al 64’ è ancora Juve, l’occasione è ghiotta, Leone riceve la palla, calcia dal dischetto del rigore, ma il suo rasoterra sfiora il palo. A diciotto minuti dalla fine, la squadra di Mr Longo trova il raddoppio, sempre Eusepi, tiro di prima che batte Nocchi, portiere bianconero non proprio brillante.
Al minuto 81’ Akè commette un fallo e viene punito col giallo. A sette dalla fine Zauli mette in campo Troiano e Compagnon per Leone e Brighenti.
Al 94’ i grigi vanno vicinissimi al 3-0, l’attaccante ex Reggina, Corazza prende palo.
Bianconeri che rimangono al nono posto a soli tre punti dalla Pergolettese undicesime, terza sconfitta amara per gli uomini di Mr.Zauli che nel prossimo turno la saranno impegnati alle 12.30 al ‘Mannucci’ con il Pontedera.

Demetrio Nicoló

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...