#PrecedentiBianconeri

Torino-Juventus: presentazione e statistiche

PREFAZIONE – Siamo arrivati alla sosta nazionali con l’autentica figuraccia interna col Benevento. In questa vigilia di Pasqua arriviamo nelle condizioni non certo ottimali per affrontare il derby in casa del Torino di Davide Nicola, dopo i casi di Covid, la squalifica assurda e retroattiva di Buffon, e le punizioni per i i festini vietati, che ci hanno portato all’esclusione di ben sei giocatori. Il derby resta comunque una partita a se. I granata sono attualmente quint’ultimi con 23 punti, e prima della sosta hanno interrotto la loro serie utile perdendo per 1-0 in casa della Sampdoria. All’andata, il 5 dicembre 2020, successo in rimonta per 2-1 con reti di McKennie e Bonucci. Ore 18, diretta Sky Arbitro: FABBRI di Ravenna Assistenti: MELI – ALASSIO IV: SACCHI VAR: MAZZOLENI AVAR: PAGANESSI

L’esultanza di Bonucci dopo il gol del sorpasso della gara d’andata, arrivato in prossimità del 90′

I CONVOCATI:

Fuori Buffon per squalifica, Bonucci e Demiral per Covid, Arthur, McKennie e Dybala per motivi comportamentali, rientra Cuadrado dopo la squalifica, e chance in attacco per Felix Correia.

Si attendono le convocazioni di Nicola, che non avrà a disposizioni gli infortunati Lyanco e Singo.

I PRECEDENTI – Sono 75 i derby esterni in casa granata, dal 2013 allo stadio Olimpico Grande Torino. Il bilancio è di 33 successi (ultimo l’1-0 del 2 novembre 2019 firmato da De Ligt, stesso risultato con cui si sono conclusi gli ultimi tre derby esterni), 23 pari (ultimo il 2-2 del 24 febbraio 2002) e 19 successi granata (ultimo il 2-1 del 26 aprile 2015), 103 gol fatti e 76 subìti. Ben 10 i precedenti alla decima di ritorno: bilancio di 5 successi (ultimo il 2-0 del 5 aprile 2003), 3 pari (ultimo lo 0-0 del 2 aprile 1978) e 2 sconfitte (ultima lo 0-2 del 5 aprile 1992).

LA JUVE IN QUESTA DATA – Si torna in campo dopo tre anni il 3 aprile: era il 2018 con la famosa sconfitta interna col Real (0-3) e la rovesciata di CR7. Nel 2014 successo per 1-0 in casa del Lione in Europa League. Nel 2011 successo per 2-0 in casa della Roma, l’anno prima, sempre vigilia pasquale, tonfo per 3-0 ad Udine. Nel 1999 altra vigilia Pasquale, e sconfitta per 1-0 ad Empoli. Nel 1996 successo per 2-0 sul Nantes nell’andata semifinali di Champions League. Su 16 gare, 6 vittorie, 4 pari e 6 sconfitte. Tre derby in questa data: nel 1977 pareggio esterno per 1-1, nel 1966 0-0 esterno e nel 1927 successo interno per 1-0. Si giocò la vigilia di Pasqua anche nel 1996 (6 aprile), con successo per 2-1 fuori casa.

GLI EX – Nel Torino, oltre a Simone Zaza e Tomas Rincon, la pattuglia di ex si è allargata a gennaio con Rolando Mandragora.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...