#TheOtherJu, Senza categoria

JUVENTUS U23-LIVORNO 6-0 POST MATCH

La Juventus U23 batte il Livorno 6-0 nella quarta giornata di ritorno del girone A di serie C, vendicando l’ultimo ko esterno contro il Como, scrivendo la storia dopo appena due anni e mezzo dalla nascita. La gara sembra non voler decollare, al 26’ però la sbloccano i giovani juventini, Correia si libera e calcia, Stancampiano devìa sui piedi di Brighenti che è freddo e ribadisce la palla in rete. Passano solo tre giri di orologio e Akè serve un ottimo cross, bravissimo Brighenti che con un ottimo colpo di testa segna una doppietta, solo un minuto più tardi Marques congela il match siglando il terzo goal, la punta spagnola di origini venezuelane servita da Akè, dribbla la difesa dei toscani e batte il portiere. Ottimo momento per la Juve che in soli quattro minuti trova tre reti, la prima frazione si conclude con due occasioni per il Livorno, prima Marie Sainte di testa sfiora il palo, successivamente Bucosse para un tiro preciso di Mazzarani.
Il secondo tempo inizia in modo scoppiettante, dopo un solo minuto Correia sfrutta un clamoroso errore della difesa amaranto e dal limite dell’area infila nell’angolino. Al minuto 54’ vicino il goal del Livorno, prima Bucosse e poi la difesa bianconera murano i tentativi avversari.
Al minuto 65 Compagnon segna il suo primo goal all’esordio in bianconero, il centrocampista classe 2001 incorna un pallone da pochi passi, 5-0 per gli uomini di mister Zauli. Al minuto 69’ Correia arriva sul fondo e crossa, Marques stampa il tiro sulla traversa, bravissimo l’ex Catania Pecorino a ribadire in rete, prima gioia con la Juventus per il numero 29.
La partita prosegue in modo tranquillo sul risultato di 6 a 0, a sei minuti dal termine mister Zauli concede spazio ai calciatori che hanno giocato meno in stagione.
La scorpacciata consente alla Juventus di dimenticare il passo falso di domenica scorsa, 0-3 contro il Como battistrada del gruppo A, i piemontesi scrivono la storia, vittoria più larga in due anni e mezzo di esistenza. I bianconeri avevano ottenuto al massimo alcuni 4-0, contro il Cuneo in campionato e la Feralpisalò in Coppa Italia di C. Per il Livorno prosegue il periodo no, i labronici sono in difficoltà economica, a un solo punto dalla lucchese fanalino di coda. Lontani i momenti della serie A.
Una super Juventus, conduce senza troppi problemi il match, i nuovi acquisti sembrano essersi inseriti bene negli schemi del mister. La strada per arrivare in serie cadetta è lunga, le avversarie sono attrezzate e sicuramente più esperte, ma la gara di oggi è una prova che dimostra la tenacia dei nostri ragazzi.

Demetrio Nicoló

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...