Lavagna Tattica

Lavagna Tattica: la Roma di Fonseca

Si ritorna a giocare in campionato e nel tardo pomeriggio, la Juventus ospiterà all’Allianz Stadium la Roma di Paulo Fonseca. Il tecnico portoghese nonostante gli ultimi rumors sul modulo, non dovrebbe riservare sorprese dal punto di vista tattico e confermerà il suo solito 3-4-2-1 con Villar spostato nella posizione di trequartista.

Fase di possesso

La squadra giallorossa inizia ad impostare la propria manovra in verticale, poche volte dal basso, dai tre centrali difensivi con uno di loro che si posiziona più arretrato con i compagni di reparto, che ricevono il supporto di uno dei due centrocampisti centrali che si abbassa mentre i due trequartisti, arretrano la loro posizione accanto al secondo centrocampista centrale più avanzato e contribuiscono in modo fondamentale allo sviluppo dell’azione. I due esterni invece sono molto alti e larghi in quanto vanno a posizionarsi ai lati del centravanti.

Il giocatore ad oggi più decisivo nella Roma è senza dubbio Henrikh Mkhitaryan. Il trequartista armeno classe ’90, è già riuscito a eguagliare il numero dei gol in campionato della scorsa stagione e rappresenta forse il pericolo numero uno del reparto avanzato dei nostri avversari.

Fase di non possesso

In fase difensiva gli uomini di Fonseca si dispongono con un 5-4-1. I due trequartisti si abbassano ai lati dei due centrali di centrocampo per cercare di limitare per vie centrali, l’azione dei centrocampisti avversari. I due esterni invece quando il pallone arriva sulla fascia, se si trovano sul lato forte salgono in pressione sul portatore di palla avversario mentre se si trovano nel lato debole, si stringono verso l’interno del campo andando a comporre la linea difensiva che sarà in una posizione alta. Inoltre la retroguardia romanista adotta una marcatura molto stretta a uomo sugli attaccanti avversari.

Conclusioni

Visto il turno di campionato favorevole per le due milanesi, la Juventus dovrà cercare di portare a casa i tre punti contro un avversario che nonostante le diatribe interne delle ultime due settimane, occupa il terzo posto in classifica e vincere questo scontro diretto permetterebbe proprio di sorpassare in classifica la formazione capitolina.

Salvatore Amato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...