Lavagna Tattica

Lavagna Tattica: la Spal di Marino

Nella gara unica del quarto di finale della coppa Italia, la Juventus ospiterà ma soprattutto affronterà la vera sorpresa di questa competizione: la Spal di Pasquale Marino. Il tecnico siciliano fin dal suo arrivo, ha “abbandonato” il suo 4-3-3 optando per un 3-4-2-1 e per l’attuale 3-5-2 in base agli interpreti a disposizione.

Fase di possesso

La manovra inizia dal basso dai tre centrali difensivi per poi spostare il tutto, qualora non siano possibili delle giocate veloci in verticale, verso le fasce con i due quinti che avranno il compito dare ampiezza e profondità alla squadra. Per quanto riguarda le caratteristiche dei giocatori in base ai due moduli utilizzati nel corso della prima metà di stagione da parte di mister Marino, Valoti ha occupato  il ruolo di mezz’ala sx in caso di centrocampo a 5 mentre nel tridente, si sposta nel ruolo di “trequartista” al fianco di Di Francesco, possibile partente, a supporto dell’unica punta.

Il giocatore che possiede le chiavi del centrocampo spallino è il giovane Salvatore Esposito. Il mediano classe 2000 di Castellammare di Stabia, riesce a garantire sia abilità nel recupero del pallone sia un’ottima tecnica nei calci piazzati e in primavera, potrebbe rientrare nelle scelte di Nicolato per l’Europeo under 21.

Fase di non possesso

Nelle ultime partite in serie cadetta che hanno sancito il passaggio al 3-5-2, i due quinti si abbassano sulla linea difensiva con i tre centrocampisti a protezione mentre con il 3-4-2-1, si andava a formare un 5-4-1 alternando una fase di pressing alto ad un altra di maggiore copertura degli spazi per rompere le linee di passaggio avversarie.

Conclusioni

Questa sera ci sarà spazio ad un bel turnover ma nonostante l’avversario giochi in B, la Juventus non dovrà assolutamente sottovalutare l’impegno per non complicarsi la vita nella passaggio del turno alle semifinali di coppa Italia dove ad attenderci ci sarà l’Inter.

Salvatore Amato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...