Focus Numero 1

#FocusNumero1: Szczesny, bravo e fortunato contro il Napoli

Lo avevo scritto qui : https://juvengers.com/2021/01/19/focusnumero1-szczesny-non-demerita-contro-linter/, Szczesny è uno dei migliori portieri della serie A e della Champions.

In finale di Supercoppa contro il Napoli ha dimostrato il suo valore e, nonostante compia gesti tecnici non bellissimi da vedere, è concreto e determinante. E pure fortunato!

Andiamo nello specifico, analizzando alcuni interventi nell’ultima partita.

Nel primo tempo non è partito bene, rischiando di perdere un pallone facile giocato da Insigne per un taglio in area. In quel caso non doveva uscire perché l’avversario era marcato da Danilo. E proprio il taglio dei due giocatori ha dato fastidio al portiere che ha dovuto bloccare in due tempi.

Pochi minuti dopo, però, si è riscattato alla grande. Cross dalla sinistra, arriva Lozano di testa ma il suo colpo viene neutralizzato d’istinto. Non è bella la parata perché non è impeccabile ma è fenomenale per l’istinto e la rapidità che dimostra il portierone. Ma non solo: il segreto dell’intervento sta nel suo spostamento (perfetto, come lo si insegna fin da bambini nelle scuole calcio) con apertura della gamba sinistra all’indietro, passo incrociato con il piede destro e con il movimento rapido verso il centro porta. Poi il posizionamento giusto fa il resto. Sono questi i segreti della parata. Ha compiuto lo spostamento da manuale e poi ha ottenuto il giusto posizionamento contro un avversario a centro area ai limiti di quella piccola del portiere. Significa esattamente a 5 metri e mezzo (misura dell’altezza dell’area piccola). L’intervento non è affatto facile ma è aiutato dal movimento precedente, rapido, e dal posizionamento. Se ci fate caso, sbagliando, Szczesny, nella parata, apre la gamba sinistra, non per tuffarsi ma come se volesse coprire di più lo specchio, perché pensa che il pallone sia più lontano dal corpo e si ritrova sotto alla palla: è un errore, ma per fortuna ha ancora il busto dritto e le mani hanno il riflesso giusto.

Dopo questa parata, poi per lui solo conclusioni facili (solo una in porta su punizione di Insigne), anche se la partita sembra in bilico fino al primo gol dei bianconeri alla ripresa. Nella parte conclusiva viene impegnato nuovamente con qualche goccia di sudore freddo. Dopo il rigore fallito da Insigne, ci sono dei minuti concitati in cui il Napoli si riversa in avanti: tiro in area di Lozano e Szczesny si oppone di nuovo. In questo caso è più fortunato che bravo perché, sulla deviazione di Chiellini, respinge il pallone esattamente con il collo del piede della gamba “controlaterale” (quella che non spinge per il tuffo). Una parata simile, ma più difficile, l’aveva compiuta a tu per tu con Schick nel recupero della partita Juventus-Roma il 23 dicembre del 2017. Parata più difficile perché è in un “uno contro uno” con l’attaccante, ma decisiva allo stesso modo perché si era sul risultato uguale (1-0).

Dopo quella partita Szczesny commentò: “Sono stato fortunato perché mi ha tirato addosso”. Stavolta  sul tiro di Lozano, c’è una deviazione netta di Chiellini e il portiere non fa nulla per cambiare direzione oppure per alzare la gamba tesa: si trova il pallone sul piede. Quindi stavolta sosterrà di essere stato ancora più fortunato. Ma non è questo il punto.

Szczesny è bravo e fortunato. E non è da poco un portiere così. Non sarà mai a livello di Buffon, ma di sicuro non lo farà rimpiangere. Il Napoli ha tirato in porta, alla fine, solo tre volte. Szczesny , in un modo o nell’altro si è trovato sempre pronto. E’ questo ciò che conta. Solo applausi per lui.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...