#PrecedentiBianconeri

Juventus-Atalanta: presentazione e statistiche

PREFAZIONE – Archiviato il successo di Genova, la Juve scende in campo oggi nell’insolito orario delle 18,30 per affrontare nell’anticipo del turno infrasettimanale l’Atalanta di Gasperini, una tra le realtà consolidate del nostro calcio. Al momento il club orobico è nono con 18 punti (con una partita in meno) ed è reduce dal netto 3-0 alla Fiorentina domenica. Ore 18,30, diretta Sky Arbitro: Doveri di Roma 1 Assistenti: Preti-Liberti IV° Uomo: Mariani VAR: Irrati AVAR: Bindoni

I CONVOCATI

Gradito ritorno di Chiellini tra i convocati, per una squadra ormai con tutti gli effettivi, eccetto il solo Demiral, finalmente. Morata dovrebbe tornare titolare a fianco di CR7. Anche Pinsoglio si riprende il suo posto.

Ecco i convocati di Gasperini:

Fuori Ilicic, Pasalic, Ruggeri, Caldara e Traorè. C’è il “ribelle” Gomez, e rietra Miranchuk dopo lo stop per Covid.

I PRECEDENTI – Sono 58 i precedenti casalinghi con i bergamaschi in serie A: il bilancio vede 38 successi bianconeri (ultimo il 2-0 del 14 marzo 2018), 16 pari (ultimo il 2-2 dell’11 luglio scorso, salvati da due rigori di Ronaldo) e 4 vittorie orobiche (ultima l’1-0 dell’8 ottobre 1989).116 gol fatti e 39 subìti. Al dodicesimo turno c’è un solo precedente, a Bergamo e successo per 5-2 il 7 novembre 2009.

Uno dei due rigori segnati da Ronaldo nella gara dell’11 luglio scorso.

LA JUVE IN QUESTA DATA – Si torna in campo il 16 dicembre dopo 5 anni: nel 2015 fu 4-0 in un derby di Coppa italia. Nel 2012 precedente proprio con l’Atalanta, finito 3-0 (con Pirlo che andò a segno su punizione), nel 2010 1-1 col Manchester City in Europa League, nel 2001 2-0 al Piacenza, nel 1999 1-0 al Napoli in Coppa Italia. In 17 gare giocate, 10 vittorie, 5 pari e 2 sconfitte.

GLI EX – Nella Juve Dejan Kulusevsky è stato laciato in serie A proprio dai bergamaschi nell’annata 2018/19, prima del prestito al Parma e del passaggio alla Juve a settembre. Nell’Atalanta Mattia Caldara è assente, mentre Romero è in prestito, senza finora aver mai giocato.

Kulusevsky a Bergamo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...