#PrecedentiBianconeri

Genoa-Juventus: presentazione e statistiche

PREFAZIONE – Dopo il trionfale girone di Champions League, con la vittoria a Barcellona che ha assicurato il primo posto, la Juve riparte dalla vittoria nel finale nel derby ed un nuovo turno di campionato, il numero 11, in cui esordirà nella fascia preserale delle 18 di domenica nel penultimo posticipo in casa del Genoa di Rolando Maran, terz’ultimo con 6 punti assieme col Torino. e reduce dal pareggio per 1-1 a Firenze nel posticipo di lunedì. Ore 18, diretta Sky. Arbitro: Di Bello Assistenti: Ranghetti – Lo Cicero IV° Uomo: Sacchi VAR: Valeri AVAR: Preti

I CONVOCATI


Torna quindi Morata, dopo lo sconto della squalifica ridotta ad una giornata, e quindi già scontata. Mancherà anche..Pinsoglio, ma torna Buffon, dopo la gara da titolare di martedì.

Questi i convocati di Maran

Pesante l’assenza di capitan Criscito. Assenti anche Marchetti, Biraschi, Zapata, Zappacosta, Badelj, Cassata e Parigini.

I PRECEDENTI – Sono 53 le partite in casa del Genoa in serie A: il bilancio vede 23 successi bianconeri (ultimo il 3-1 del 30 giugno scorso, con eurogol di Dybala, CR7 e Douglas Costa), 11 pari (ultimo lo 0-0 dell’11 marzo 2012) e 19 successi dei Grifoni (ultimo il 2-0 del 17 marzo 2019).86 gol fatti e 69 subìti. Solo un precedente col Genoa all’11mo turno: netto successo interno per 8-1 nel lontanissimo 19 novembre 1933.

Un Dybala festante dopo il gran gol segnato il 30 giugno scorso. Torneremo a rivedere queste immagini?

LA JUVE IN QUESTA DATA -Dopo 5 anni torniamo in campo il 13 dicembre: nel 2015 successo interno sulla Fiorentina per 3-1. Prima di allora in campo solo nel 1998, ancora con i viola e ko 1-0 a Firenze. Nel 1992 ko per 2-1 a Foggia. Bilancio non buono nella giornata di oggi: su 10 gare, solo 2 vittorie, 4 pari e 4 ko.

GLI EX – Fare memoria degli ex Juve nel Genoa, tra prestiti e brevi passaggi in bianconero, è impresa ardua: cominciamo con i prestiti, con Mattia Perin e Marko Pjaca. Il croato sta facendo anche bene, con 3 gol già all’attivo. Il portiere è al Genoa da gennaio. E poi Luca Pellegrini, in prestito non avendo mai giocato gare ufficiali con la Juve. E poi due altri grandi ex: capitan Criscito e Stefano Sturaro, che ricordiamo soprattutto per il gol al Bayern nel febbraio 2016 e per il gol da ex che ci rifilò nel marzo 2019. E poi Andrea Masiello, cresciuto nelle giovanili bianconere, come Cassata, mentre mece di scambio fu Goldaniga. Nessun ex genoano invece nella nostra rosa.

Mattia Perin alla Juve, con la quale ha vinto uno scudetto da secondo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...