#PrecedentiBianconeri

Juventus-Torino: Presentazione e statistiche

PREFAZIONE – Il derby è sempre una partita a se, come si suol dire. Per la Juve però è un occasione importante per scrollarsdi di dosso la magra figura di Benevento, non considerando più di tanto il successo di mercoledì in Champions. I granata di Giampaolo non se la passano bene, terz’ultimi in classifica con 6 punti, reduci dal pari interno con la Sampdoria nel posticipo di lunedì. Appuntamento oggi nel secondo anticipo del decimo turno. Ore 18, diretta Sky Arbitro: ORSATO di Schio Assistenti: CARBONE – GIALLATINI  IV: DI BELLO VAR: MAZZOLENI  AVAR: PAGANESSI

I CONVOCATI

Fuori Morata, squalificato per due giornate, e Demiral, all’ennesimo infortunio. La tentazione di provare Dragusin titolare, dopo l’esordio in Champions mercoledì. c’è tutta.

Questi i convocati di Giampaolo (di ritorno in panchina dopo essere guarito dal Covid).

PORTIERI: Milinkovic-Savic, Rosati, Sirigu.
DIFENSORI: Ansaldi, Bremer, Buongiorno, Izzo, Lyanco, Nkoulou, Rodriguez, Singo, Vojvoda.
CENTROCAMPISTI: Gojak, Horvath, Linetty, Lukic, Meite, Rincon, Segre.
ATTACCANTI: Belotti, Bonazzoli, Edera, Vianni, Zaza.

Fuori Ujkani, Murru, Baselli, Millico e Verdi. Recoperato Vojvoda in extremis.

I PRECEDENTI – Sono 75 i derby casalinghi per quanto riguarda la massima serie: sono 39 successi (ultimo il 4-1 del 4 luglio scorso), 20 pari (ultimo l’1-1 del 3 maggio 2019) e 16 successi granata (ultimo il 2-1 del 9 aprile 1995). 129 gol fatti e 76 subìti.

Ben 10 i precedenti al decimo turno: otto sono i successi (ultimo il 4-0 del 17 novembre 2002), un pari (0-0 esterno l’11 dicembre 1977) ed una sconfitta (0-2 il 15 dicembre 1940)

30 novembre 2014: un’immagine tanto cara all’attuale tecnico bianconero: il gol al 93′ che diede un’incredibile vittoria ai bianconeri.

LA JUVE IN QUESTA DATA – Dopo tre anni si torna in campo il 5 dicembre: nel 2017 vittoria per 2-0 in casa dell’Olympiacos in Champions. Nel 2014 0-0 a Firenze, nel 2012 altro successo in Champons in casa Shaktar per 1-0, nel 2010 3-1 a Catania, nel 2009 2-1 all’Inter nell’ultima sfida di sabato, nel 2004 2-1 alla Lazio, nel 2002 2-0 in casa Reggina in Coppa Italia. Anche due derby in questa data: nel 1976 ko interno per 2-0, nel 1971 successo interno per 2-1. Nelle 15 gare giocate oggi, 11 successi, 3 pari e una sconfitta, proprio quella in quel derby.

GLI EX – Ricordiamo con affetto Simone Zaza, e quel gol scudetto al Napoli nel 2016. Una sola stagione, con tanto di scudetto, coppa Italia e Supercoppa italiana. Anche Tomas Rincon fu juventino per sola mezza stagione nel 2017, primo venezuelano della storia bianconera, tempo per fregiarsi di uno scudetto e di una Coppa Italia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...