#PrecedentiBianconeri

Juventus-Barcellona UCL: presentazione e statistiche

PREFAZIONE – Dopo il deludente pari col Verona, la Juve torna in campo stasera per la seconda giornata del girone G di Champions league cercando di dare un seguito al successo di Kiev. Arriva quella favorita con noi al passaggio del turno, ovvero il Barcellona di Ronald Koeman, che nella Liga spagnola è a metà classifica a 7 punti dalla vetta ed è reduce dal tonfo casalingo nel Superclasico col Real (1-3). Salta purtreoppo il confrointo CR7-Messi, vista la prolungata positività del portoghese. Ore 21, diretta Canale 5. Arbitro: Makkelie (OLA). Assistenti: Diks e Steegsta (OLA) IV: Lindhout (OLA) VAR: Blohm (OLA) AVAR: Dieperink (OLA)

I CONVOCATI:

Torna disponibile Chiesa, dopo la squalifica in campionato. Vista l’emergenza in difesa, aggregati gli Under 23 De Winter e Riccio.

Questi i convocati del Barcellona del tecnico olandese:

Portieri: Neto, Iñaki Peña, Arnau Tenas

Difensori: Sergi Roberto, Dest, Lenglet, Araujo, Junior, Jordi Alba

Centrocampisti: Busquets, De Jong, Pjanic, Aleñá, Riqui Puig

Attaccanti: Messi, Griezmann, Ansu Fati, Pedri, Dembélé, Braithwaite, Trincao.

Oltre allo squalificato Piquè, restano fuori gli infortunati Ter Stegen, Coutinho ed Umtiti.

I PRECEDENTI – Sono quattro i precedenti casalinghi in Champions League con i catalani: un solo successo, l’ormai storico 3-0 dell’ 11 aprile 2017, e tre pareggi, 1-1 il 19 marzo 1986 ed il 9 aprile 2003, e 0-0 il 22 novembre 2017, nell’ultimo precedente. Altri due successi casalinghi, 2-1 in Coppa delle Fiere il 4 novembre 1970 e 1-0 in Coppa delle Coppe il 24 aprile 1991.

Pjanic in azione nell’ultimo Juve-Barcellona del novembre 2017: oggi tornerà da ex.

LA JUVE IN QUESTA DATA – Dopo tre anni si torna in campo il 28 ottobre: era il 2017 con successo per 2-0 in casa del Milan. Due anni prima ko per 1-0 in casa del Sassuolo nell’ultima di mercoledì. Nel 2012 1-0 a Catania, nel 2009 netto 5-1 alla Sampdoria. Nel 2006 1-0 al Frosinone in serie B. Nel 2004 2-0 alla Roma. Non ci sono sfide in Champions, unica gara europea in Coppa delle Fiere nel 1964, 0-0 in casa dello Stade Francaise. Su 18 gare disputate, 14 successi, 3 pari ed una sconfitta.

GLI EX – Due ex maturati nello scambio estivo: Arthur Melo nella Juve e Pjanic al Barcellona. Anche il portiere Neto torna da ex: il brasiliano fu alla Juve nel biennio 2015-2017, vincendo due scudetti e due coppe Italia, concludendo la sua avventura in bianconero proprio con la finale di Cardiff del 2017 col Real.

Neto nel periodo juventino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...