Spazio PremierLeague

#SpazioPremieLeague – Matchday 3

Terza giornata di calcio d’oltremanica e, come oramai da prassi, una valanga di gol e di emozioni; ben 36 reti segnate tra sabato e lunedì scorso. Giornata iniziata al Falmer Stadium di Brighton, dove i Red Devils portano a casa una vittoria (3-2) all’ultimo minuto di recupero, con un rigore del solito Bruno Fernandes; partita molto compassata per lo United, ritmi molto bassi ed un Pogba particolarmente in ombra. Ai punti, il Brighton, che oltre ai due gol ha colpito 2 legni, avrebbe meritato molto di più, ma, si sa, this is football.

Vittoria importante anche per l’Everton di Carletto Ancelotti nel difficile campo del Crystal Palace, ed a punteggio pieno dopo 3 giornate. Ancora in gol Calvert-Lewin (5 gol stagionali e capocannoniere), chiude i conti Richarlison su rigore dopo il parziale pareggio del Palace ad opera di Kouyate.

Chiude gli anticipi del sabato il Chelsea, che in casa del WBA porta a casa il pareggio al minuto 93 (3-3) dopo essere andato sotto di 3 gol nel primo tempo nonostante il netto dominio da parte dei blues. Non è stato uno dei nuovi scoppiettanti acquisti di Roman Abramovich a pareggiare la partita, bensì il “vecchio” Tammy Abraham.

Il Leeds di Marcelo Bielsa strappa una importante vittoria di misura nel campo dello Sheffield, in quella che in stagione potrebbe essere una sfida per la permanenza in Premier League. Tottenham che, nonostante una partita nettamente dominata, non chiude i conti dopo il vantaggio di Lucas Moura e si fa recuperare al minuto 97 dal rigore di Wilson per il Newcastle. A sorpresa il West Ham surclassa (4-0) il Wolverhampton, e, ancora più a sorpresa, il City di Guardiola viene umiliato in casa (2-5) dal Leicester di uno strepitoso Jamie Vardy, autore di una splendida tripletta.

La giornata si chiude con la netta vittoria dell’Aston Villa in casa del Fulham, che, dopo 3 giornate, è ancora a 0 punti. Mentre il big match di Anfield tra Liverpool ed Arsenal, viene vinto (3-1) e dominato in lungo ed in largo dagli uomini di Klopp, che sembrano mandare chiari messaggi ai competitors per la stagione 20/21.

Ci salutiamo con un breve recap di tutte le partite ed un arrivederci alla prossima giornata. Stay tuned

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...